Il trentennale entra nel vivo. 30 anni fa iniziava la storia di Germogli.

Articolo del - in Ultime News

Finalmente ci siamo, il trentennale Germogli entra nel suo periodo più importante.

Il 21 marzo, infatti, esattamente 30 anni fa, apre il primo punto vendita Germogli a San Benedetto del Tronto.

Era il 1989 e di tematiche sulla alimentazione biologica e sul benessere olistico della persona non se ne facevano ancora così tanti.
Germogli è stato un precursore dei tempi, e in questi lunghi 30 anni è diventato una istituzione d’eccellenza di promozione di una consapevolezza importante: il benessere della persona passa attraverso il benessere di ciò che ci circonda. Non siamo sconnessi dall’ambiente, e l’ambiente non è sconnesso da noi.

Se l’ambiente intorno a noi è sano, anche noi potremo godere di una salute reale e persistente. L’essere umano è stato progettato per stare bene ed essere felice, ed ogni volta che soffriamo per un malessere fisico o interiore, vuol dire che abbiamo rotto un qualche equilibrio, che possiamo e dobbiamo ristabilire.

La qualità alimentare è alla base di tutto questo, e non è una effimera moda o un vezzo passeggero.
La qualità alimentare significa produrre secondo regole di natura, nel rispetto dell’ambiente e, come conseguenza, nel rispetto di noi stessi.

Su questa filosofia, Germogli ha fondato la sua attività, che oggi ha due anime: il Negozio Biologico ed il centro Olistico.
Il negozio Biologico è ben più di un negozio. La selezione di prodotti è basata su tutti questi anni di esperienza e la professionalità degli addetti si mette al servizio del cliente per offrire consigli e personalizzazioni. Alimentarsi in modo bio significa innanzitutto alimentarsi in modo consapevole. Il primo servizio che il Negozio Germogli offre è proprio questo: la consapevolezza.

Il Centro Olistico Germogli è, allo stesso tempo, focalizzato sul benessere della persona attraverso tecniche e terapie pratiche e legate da un unico filo conduttore: il corpo umano è una entità unica immersa in un contesto, fatta per essere in armonia tra le parti e con l’ambiente esterno. Le pratiche e le tecniche promosse dal centro olistico hanno come obiettivo il mantenimento di questa armonia, che è alla base del benessere della persona.

Da qui deriva il termine “olistico”, una bellissima parola che deriva dal greco Olos e che significa “tutto”.  Pensare in modo olistico significa rifiutare l’idea che le proprietà di un sistema (come il corpo umano) non possono essere descritte dalle proprietà delle singole parti che lo compongono. Sarebbe estremamente riduttivo credere che un organismo biologico, in tutta la sua complessità, possa essere spiegato solo considerando le sue parti separatamente. Allo stesso modo, ogni problematica di un organismo, deve essere affrontata considerando ogni aspetto, e non solo focalizzandosi sul singolo problema o malessere.

Il centro olistico Germogli ha portato questa filosofica ad un alto livello tecnico e professionale, e si è fatto promotore di tecniche sia tradizionali che moderne, dall’efficacia riconosciuta e con la consulenza di personalità di eccellenza nei singoli campi.

Oggi il Centro olistico lavora negli ambiti della Osteopatia, Dentosofia e Yoga, con risultati apprezzabili ed evidenti.
In particolare, l’unione di osteopatia, dentosofia e alimentazione consapevole hanno portato soluzione concrete per problemi articolari, di postura e dentali.

A questo proposito, sappiamo che per alcuni può sembrare strano ed inusuale, ma la filosofia olistica si può applicare con successo all’odontoiatria, e da questa unione nasce la disciplina chiamata appunto Dentosofia, alla cui base c’è il riconoscimento della connessione tra la bocca e l’intero organismo. Si può curare un dente con un metodo tradizionale, naturalmente, andando ad agire direttamente ed esclusivamente sul dente malato. Ma è molto meglio agire su una terapia che consideri i legami tra quel dente e tutto l’organismo. Un approccio terapeutico di questo genere permette una guarigione più sana, più profonda e più duratura nel tempo.

Ci sarebbe molto altro da aggiungere su queste nuove frontiere terapeutiche e filosofiche, ed è per questo che proprio il giorno dell’anniversario, il 21 marzo, il Centro Olistico Germogli organizzerà un seminario dedicato appunto alla disciplina della Dentosofia. In qualità di relatore, interverrà il Dott. Enzo Santori, odontoiatra e grande esperto di approcci terapeutici olistici e che porta avanti insieme al centro Germogli un progetto di affiancamento olistico alle cure odontoiatriche basate sull’unione di Dentosofia e Osteopatia.

Sempre il 21 marzo, per tutto il giorno si terrà un open day dedicato allo Yoga, una disciplina di base per il ripristino di un equilibrio nell’organismo e la riconnessione tra l’individuo e l’ambiente che lo circonda.

Ma gli appuntamenti non finiscono qui. Il 23 marzo il centro Olistico promuoverò un open day interamente dedicato all’osteopatia. Durante l’open day il dott. Renato Durante, osteopata del centro, sarà a disposizione per rispondere a domande ed informazioni, darà consigli e eseguirà brevi valutazioni terapeutiche preliminari. Insomma, una occasione unica per entrare nel vivo di una disciplina e di una terapia che si è dimostrata, negli anni, come una valida soluzione a problemi, malesseri e dolori.

In entrambi gli appuntamenti, sarà presente un buffet a cura del negozio Bio Germogli ed una degustazione di deliziosi e particolari Cous Cous realizzati dalla chef creativa Gina di Benedetto.